Menu
Accedi Registrati

Accesso utenti

Nome utente
Password
Ricordami

Crea un account

Tutti campi richiesti
Nome
Nome utente
Password
Conferma password
Indirizzo email
Conferma indirizzo email
Captcha
Reload Captcha

Si ricorda agli insegnanti di scuola primaria e di scuola secondaria di primo grado che, nella seconda decade del mese di maggio 2014, dovranno essere deliberate dal Collegio dei Docenti le adozioni dei testi scolastici per l’A.S. 2014/2015, secondo le indicazioni di cui alla Nota n. 378 del 25 gennaio 2013 e della C.M. n. 16 del 10 febbraio 2009.

Si invita a leggere attentamente e a rispettare i criteri generali e i vincoli di adozione citati nelle predette circolari. 

I docenti possono accedere al catalogo AIE delle opere scolastiche www.adozioniaie.it e nella scelta dei libri devono porre molta attenzione, per quanto possibile, anche al contenimento del loro peso. L’allegato 1 del Decreto Ministeriale n. 781 del 27/09/2013 definisce le caratteristiche tecniche dei libri di testo nella versione cartacea, le caratteristiche tecnologiche nella versione digitale, i criteri per ottimizzare l’integrazione tra i libri in versione cartacea, digitale e mista.

Per l’anno scolastico 2014/2015, per le classi prime della scuola secondaria di primo grado, se la dotazione libraria necessaria è composta da libri in versione mista i tetti di spesa sono ridotti del 10%, mentre se è composta esclusivamente da libri in versione digitale i tetti di spesa sono ridotti del 30%.

Per le rimanenti classi della scuola secondaria di primo grado sono confermati i tetti di spesa già definiti per l’adozione dei libri di testo per l’anno scolastico 2013/2014, eventualmente adeguati al tasso di inflazione programmata per il 2014. Si invitano i docenti a verificare con i colleghi della stessa classe se l’ammontare della spesa complessiva è compatibile con il tetto (con uno scostamento non superiore al 10%), apportando le modifiche necessarie in modo collegiale all’interno del consiglio di classe. A tal fine si allega una tabella Excel da compilare a cura del coordinatore di classe.

Tetti di spesa per l’anno scolastico 2014/2015:

Classi Tetto di spesa per dotazione composta da libri in versione mista Tetto di spesa per dotazione composta esclusivamente da libri in versione digitale
Classe prima € 264,6 € 205,8
Classe seconda € 117,00
Classe terza € 132,00

I docenti coordinatori di ogni classe della scuola secondaria di primo grado e il coordinatore di plesso per la scuola primaria dovranno coordinare le operazioni di adozione dei libri di testo e in particolare prepareranno, a partire dall’elenco dei libri in adozione nell’anno scolastico in corso, l’elenco dei testi scolastici proposti per il prossimo anno scolastico. Tale elenco dovrà essere disponibile per le riunioni dei consigli di classe e di interclasse programmate per il mese di aprile con la presenza dei genitori e successivamente dovrà essere consegnato in Segreteria tassativamente entro e non oltre il 30 aprile 2013. I docenti devono compilare con esattezza l’elenco dei libri ponendo particolare attenzione ai codici ISBN, che sono di 13 cifre, in quanto si verifica che esistono in alcuni casi più volumi con lo stesso titolo ma con codici e prezzi diversi. Solo il docente può individuare con esattezza il codice corrispondente al testo scolastico adottato.

Il docente che propone l’adozione di un nuovo libro di testo dovrà presentare una relazione scritta compilando l'apposita scheda: scuola primariascuola secondaria.

Per la scuola primaria viene fornita gratuitamente a tutti gli alunni, attraverso la consegna di cedole librarie, la seguente dotazione libraria:

  • I classe: Il libro della prima classe; Il libro di Lingua inglese
  • II e III classe: Sussidiario; Il libro di Lingua inglese
  • IV e V classe: Sussidiario dei linguaggi; Sussidiario delle discipline; Il libro di Lingua inglese
  • IRC classi I-II-III: Volume 1°; IRC classi IV-V: Volume 2°

Relativamente alla scuola primaria, si richiama l’attenzione sulla opportunità che, al fine di evitare comportamenti impropri, le cedole librarie vengano esclusivamente consegnate ai genitori degli alunni, ovvero a coloro che ne esercitano la potestà parentale.

Agenda

labuonascuola

 

Grafica e stile del sito

Newsletter

Traduttore

Go to top